Vaccino obbligatorio o no ? Post di Gaetano Lanza.

C’é un tormentone estivo in sanitá. Vaccinazione obbligatoria con tanto di certificazione oppure autocertificazione e vaccinazione non obbligatoria ma raccomandata per i bambini da ammettere alle scuole materne e dell’obbligo. Il mondo politico é spaccato.

Un nuovo Piano Nazionale di Prevenzione Vaccinale (Pnpv) ed una politica basata sulla raccomandazione e sull’istituzione di un’Anagrafe vaccinale nazionale in modo da avere un quadro aggiornato delle coperture e solo in caso di emergenze sanitarie o significativi scostamenti dagli obiettivi fissati dal Pnpv tali da ingenerare il rischio di compromettere l’immunità di gruppo, si potranno adottare Piani straordinari d’intervento, che prevedono, laddove sarà necessario, l’obbligo di effettuazione di una o più vaccinazioni per determinate coorti di nascita e per gli esercenti le professioni sanitarie, al fine di raggiungere e mantenere le coperture vaccinali di sicurezza. Questo, in sintesi, é quanto previsto dalla DdL di M5S-Lega, che introduce l’obbligo flessibile, depositato lo scorso 7 agosto in Senato. Tra gli articoli depositati si legge: “promozione dell’adesione volontaria e consapevole alle vaccinazioni previste dal Pnpv attraverso piani di comunicazione ispirati ai principi della trasparenza e indipendenza delle fonti informative, al fine di consolidare la fiducia nel Servizio sanitario nazionale in materia di prevenzione vaccinale e la sua reputazione.”

Le opposizioni insorgono e sono per mantenere la vaccinazione obbligatoria. Quasi tutto il mondo sanitario ha preso posizione a favore dell’obbligatorietá, come prima.

Scorriamo le pagine di informazione sanitaria e leggiamo di uno studio internazionale, in cui l’Italia ha giocato un ruolo importante, per la comprensione dei meccanismi alla base della distruzione delle cellule beta pancreatiche nel diabete di tipo 1. Questa ricerca potrebbe avere ricadute importantissime nella prevenzione di questa condizione e portare alla messa a punto di una sorta di vaccino ‘desensibilizzante’ in grado di proteggere le cellule beta produttrici di insulina dalla distruzione autoimmune. Il diabete di tipo 1 è una malattia autoimmune e questo è una evidenza acquisita da tempo. Lo studio é pubblicato su Cell Metabolism, rivista prestigiosa.

Pochi post fa abbiamo parlato di futuro promotente per la vaccinoterapia per le neoplasie e ipotesi futura di vaccinoprofilassi per l’aterosclerosi.

Gli antichi greci, lo riporta anche Tucidide, si erano accorti di un fatto e riferivano che chi si era ammalato in forma lieve di peste era poi immune dalle forme piú gravi. Dall’anno 1000 d.C. giunse in Europa notizia che in Oriente si praticava la variolizzazione contro il vaiolo. La vera svolta ci fu con Jenner che nel 1796 mise a punto e pubblicó la vaccinazione sempre contro il vaiolo, per cui divenne famoso. Da allora l’uomo fece enormi balzi in avanti grazie alle vaccinazioni (pensiamo all’antipolio) che diventarono obbligatorie e epidemie che falciavano vittime furono sconfitte. E’ probabile che in futuro proprio dalle vaccinazioni giungeranno le soluzioni principali a quelle che vengono definite le nuove epidemie del terzo millennio: diabete, aterosclerosi, tumori. E sulle malattie infettive non cantiamo mai vittoria e non prendiamola alla leggera per favore, se non vogliamo fare clamorosi scivoloni indietro.

Per Platone i governanti dovrebbero essere filosofi. In una societá piú avanzata del futuro i governanti dovranno essere filosofi perché avranno in mano armi potenti che potranno distruggere o preservare la specie umana e dovranno forse prendere drastiche decisioni che vorrá dire anche in un certo senso “obbligare”. La notte sará lunga per loro prima di portare consigli all’alba.

L’obbligo vaccinale e’ stata comunque una conquista per l’umanita’. Non dimentichiamolo.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...